CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A2

DECIMA GIORNATA RITORNO

CF PELLETTERIE - DORICA TORRETTE  3 - 0  

CF Pelletterie: Pucci, Pacca, Maione, Argento, Lavado, Biagiotti, Del Giudice, Teggi, Iaquinandi, Nicita, Pasos (cap), Kryeziu (All. Zudetich)
Dorica: Marcelli, Donati, Blemkus, Dos Santos, Anselmi (c), Bussaglia, Amedano, Pizi (All. Massa)
Ammoniti :  Pucci (CF)
Reti : 2'08 Teggi (CF), 8'58" Maione (CF), 20'58" Del Giudice (CF) 
Arbitri: Gioviale
(La Spezia) e Fantoni (Carrara) - CRONO:Sbaccheri (Firenze)

UNDICI SU UNDICI. Questo lo score casalingo del CF Pelletterie in questo fantasico campionato, dove davanti al proprio pubblico non ha lasciato nemmeno un punticino alle avversarie. Vittima di turno il Dorica Torrette, arrivato a Scandicci con qualche problema di formazione e che poco o niente ha potuto fare per provare ad uscire imbattuto dal palazzetto di via Rialdoli. Tanto più che le rosanero hanno sbloccato il risultato dopo soli due minuti di gioco, e lo hanno fatto con un'azione deliziosa, con un bel giro palla, assist centrale al bacio di Pasos per Teggi che delizia la platea con un colpo di tacco precisissimo che non lascia scampo al portiere. Gara quindi subito in discesa, col Pelletterie a manovrare senza particolari impennate ed il Dorica che si vede ben poco. Al 9° Maione recupera un pallone vagante nella propria metà campo, si invola verso la porta seminando un paio di difensori e scarica un sinistro che si insacca alle spalle del numero 1 ospite. Da lì in poi il primo tempo scivola via senza sussulti con le squadre che vanno al riposo sul 2-0. Nella ripresa subito incisive le ragazze di Zudetich che sfruttano una ripartenza dopo nemmeno un minuto, con Maione che imbecca sul secondo palo Del Giudice pronta e mettere nel sacco la rete del 3-0. Al 2° grossa chance per il Dorica che usufruisce di un rigore per fallo di Pucci. Ma dal dischetto Donati fallisce la battuta con un tiro alto sulla traversa. Al 9° Argento si crea bene un'occasione ma il suo tiro è salvato sulla linea. Al 10° nota dolente del pomeriggio quando Teggi si procura un infortunio alla caviglia che apparre non banale. Giulia sarà costretta ad uscire definitivamente dal match. Al 14° deviazione da sotto misura di Kryeziu su tiro di Lavado col portiere che para di piede. Al 15° ci prova ancora Argento imbeccata dal rinvio di Pucci, ma la sua girata finisce alta. Al 17° Dorica al tiro di poco fuori con Amodeo da schema da fallo laterale. L'ultima doppia occasione al 18° è del CF con due conclusioni di Lavado che però trova sulla sua strada Marcelli. Da segnalare che anche Biagiotti è costretta ad uscire acciaccata, un'altra notizia non buona in vista del prossimo impegno. Finisce così con la vittoria tranquilla del CF Pelletterie che si congeda dal proprio pubblico con un bel 3-0, a suggello di una cavalcata trionfale.

(Aga)