CAMPIONATO NAZIONALE SERIE A1

SETTIMA GIORNATA ANDATA

CF PELLETTERIE - VIP TOMBOLO  7 - 2  

CF Pelletterie: Pucci, Ducň, Perez Pereira, Kalč, D'Amato, Maione, Biagiotti (c), Iaquinandi, Mannucci, Balleri, Kryeziu, Giovannini. (All. Zudetich)
TomboloCicheri, Ghigliordini, Stefanello, Balardin, Robinho, Carpanese, Laurenti, Dardanelli, Vigato, Testa, Tasinato, Ferrari (All. Marta Carluccio)
Ammoniti :   Ghigliordini (Vip)
Reti :  2'09" Iaquinandi (CF), 4'28" Robinho (V), 6'27" Ghigliordini (V), 8'06" Kalč (CF), 14'52" Maione (CF), 18ě59" e 19'21 Ducň (CF), 24'49" Kalč CF), 27'59" Ducň (CF)
Arbitri:
Carbonari (Pesaro) e Mosconi (Cesena) - CRONO: Diana (Lucca)

Il CF Pelletterie si č presentato pieno di acciacchi e di assenze pesanti alla sfida col Tombolo, partita determinante in chiave salvezza. La squadra di Zudetich doveva rinunciare a capitan Pasos, Teggi e Nicita, e con Biagiotti e Giovannini a mezzo servizio, ma coloro che sono scese in campo hanno dato tutte, ma proprio tutte, il 110% ed il premio č stato una meritata e larga vittoria per 7-2 contro un avversario arrivato a Scandicci anch'esso affamato di punti. Il primo tempo č stato comunque equilibrato, almeno fino all'ultimo minuto, quando il CF ha effettuato l'allungo decisivo. Ma andiamo con ordine. Le due squadra iniziano prudenti e ci vuole un'invenzione di Iaquinandi per sbloccare il risultato. Debby al 2° minuto lascia partire un gran destro dal limite che si infila nel sette. Reagisce subito il Vip Tombolo, chiamando con Robinho alla bella parata Pucci. Al 4° ecco il pareggio con la stessa Robinho che fa sponda con una compagna e insacca. Ci ritenta Iaquinandi al 5°, ma stavolta conclude sopra la traversa. Al 6° ospiti in vantaggio con un gol sotto misura di Ghigliordini, che anticipa il difensore e mette dentro il 2-1. Brutto colpo per il CF, che perň riesce a riagguantare il pareggio con un'invenzione di Kalč, che pennella un diagonale precisissimo che sbatte nel palo ed entra in rete. Al 15° il CF effettua il controsorpasso, merito di Maione che riceve palla da fallo laterale, dribbla un'avversaria a batte Ferrari. Al 17° occasionissima per il pari per il Vip, ma Carpanese a porta vuota mette fuori colpendo di stinco la sfera. Poi č protagonista Pucci con un doppio intervento decisivo su Ghigliordini, il primo non trattenuto il secondo deviato con un guizzo da felino. Come accade spesso, gol mangiato, gol subito, ed al 19° Ducň da secondo palo mette dentro un assist al bacio di Kalč. Passano 20 secondi ed ancora Ducň fa centro, mettendo in gol di prima intenzione una palla ricevuta da calcio d'angolo. Nel finale il Vip si avvicina alla rete con Gagliardini che perň č in ritardo sul passaggio di Balardin. Si va al riposo su un confortante 5-2, ma la partita č ancora lunga. La ripresa inizia con il Vip Tombolo che pare non aver metabolizzato il -3, mentre il CF č deciso a chiuderla. Al 4° punizione di Kalč parata, al 5° ripartenza di Perez Pereria, assist per Kalč che di precisione infila il 6-2. Una scatenata Kalč ci ritenta al 9° ma il suo destro finisce alto. Passano 30 secondi e Kalč riparte in contropiede, serve al bacio Duco che di punta trafigge Ferrari per la rete del 7-2. Al 9° Kalč si gioca il pallonetto delizioso sull'uscita del portiere, ma la palla si alza troppo. Con la partita ormai decisa, c'č tempo per annotare una grande chance per Balleri, bella prova la sua, che su assist di Biagiotti chiama al miracolo il portiere. Poi ci sono i bellissimi esordi in A1 di Sara Mannucci e di Arianita Kryeziu, bel regalo di compleanno per lei, a chiosa di un pomeriggio perfetto per il CF Pelletterie. 

(Aga)