SERIE A2

ULTIMA GIORNATA 

FIRENZE C5 -  PELLETTERIE   2 - 8   

Firenze C5: Donzelli, Durante (c), Forconi, Marcetti, Sani, Baldi, Grilli, Nencioni, Guarino, Tanzini, Pagani, Panciatici.  (All. Tarchiani)
CF Pelletterie: Pucci, Del Giudice, Maione, Kryeziu, Biagiotti, Iaquinandi, Pasos (cap), Del Giudice, Lavado, Nicita, Teggi, Pacca. (All. Zudetich)
Ammoniti: Pasos (CF)
Reti CF : 3'37" Iaquinandi (CF), 4'00" Teggi (CF), 12'56" Maione (CF), 16'20" Del Giudice (CF), 18'49" Nencioni (F), 22'37" Teggi (CF), 24'39" Teggi (CF), 31'56" Pasos (CF), 34'33" Maione (CF) 
Arbitri: Parretti (Prato) e Giannini (Pisa)
- CRONO: Scifo (Firenze)

E' stato il CF Pelletterie a finire il campionato con la soddisfazione di vincere il derby dell'ultima giornata del girone B di serie A2 femminile. Il Firenze C5, dal canto suo, nonostante il 2-8 subìto, stesso score dell'andata tra l'altro, ha onorato la partita giocata tra l'altro con impegno ed estrema correttezza da entrambe le compagini. Il divario tecnico è stato evidente, con il CF che ha onorato fino in fondo questo suo straordinario campionato segnato da numeri rilevanti, come le 117 reti segnate e le sole 29 subite, un +88 di differenza reti e con 20 vittorie, un pareggio ed una sconfitta in tutto il torneo. Oggi è stata una bella festa anche sulle gradinate del Pala Filarete, con il meritato tributo finale in applausi alle due squadre. Il primo squillo è ospite, con un destro di Teggi sul primo palo messo in angolo da Donzelli. La prima grossa occasione è però del Firenze al 3° con Guarino, che trova però davanti a sè una super Pucci e, sul ribaltamento di fronte, Iaquinandi è brava e fredda a trovare l'angolino dove il portiere non può arrivare. Passano soli 23" e Teggi si gira sul breve in area a infila l'angolino per il 2-0. Doppio colpo duro per le padrone di casa che stentano a reagire, col CF che congela la gara, tornando a pungere al 10° con Pacca che mette fuori da due passi su azione d'angolo. Al 13° un gran sinistro all'angolino di Maione vale il 3-0, e la partita appare già segnata. Al 14° assist profondo di Iaquinandi per Pasos che di punta tira a lato. Dall'altra parte ci prova Sani ma Pucci è sempre attenta. Al 16° Pasos in versione assist girl per Del Giudice che con precisione supera di punta il portiere. Al 19° rigore per il Firenze per fallo di mano di Pasos, e Nencioni non fallisce la chance per accorciare le distanze e portare la sua squadra al riposo sull'1-4. Anche la ripresa riparte con le due formazioni che non pensano affatto a vivacchiare, soprattutto il Pelletterie che al 2° allunga sul 5-1 con Teggi che mette nel sacco un assist al bacio di Maione, brava e caparbia a riconquistare di forza, ma regolarmente, una palla a metà campo. Pochi secondi ed il Firenze sigla il 2-5 con la rete dell'ex Guarino, che mette a fil di palo un destro dal limite. La capolista però non ha intenzione di far avvicinare troppo le avversarie, ed al 5° va ancora a segno con Teggi, triplettona per lei che sale a quota 32 reti, di nuovo su assist di Maione. Il Firenze ci mette l'orgoglio sfiorando due volte la rete a metà tempo, prima con Forconi anticipata quasi sulla linea di porta da Lavado, poi con Nencioni il cui destro è respinto da campionessa da Pucci. Al 12° scambio di fino Argento-Pasos e rete spettacolare del capitano. Applausi!!. Al 15° scambio di favori, con Teggi che pesca sola soletta Maione in area avversaria, e Roberta mette prima a sedere il portiere e poi la palla nel sacco. Da qui in poi quasi più niente, con il CF Pelletterie che fa suo anche il derby di ritorno vincendo 8-2 al cospetto di un Firenze C5 comunque da elogiare, soprattutto per il brillante campionato affrontato da matricola coraggiosa. E dopo il triplice fischio è festa per tutti.

Aga

A breve sulla nostra pagina facebook foto ed interviste post gara