lo streeming di Speedy, compresa la cronaca delle nostre partite

ECCO LA PRIMA INTERVISTA A 

LETIZIA GIOVANNINI

a cura di Aga

Aga Letizia, intanto benvenuta. Il perché il CF ti abbia cercato è ovvio. Che tu scegliesti il CF non era così scontato.
Letizia :
Grazie mille. Sono sincera, non era nei miei pensieri prima della vostra chiamata. Poi quando sono stata contattata dal d.s. Giulio Ottaviani, mi ha subito conquistata con il suo entusiasmo e l'ambizione dei progetti societari.

Aga L’ultima tua avventura alla Poggibonsese è durata una sola stagione per lo stop della squadra senese. Rabbia, rimpianti o cosa ?
Letizia :
Si è vero, la Poggibonsese così ha scelto e ne sono dispiaciuta. Ma molto probabilmente per impegni lavorativi e per la lontananza, comunque le nostre strade sportive si sarebbero separate, ma solo quelle, perché a Poggibonsi ho la mia seconda famiglia, mi hanno aperto casa loro tre anni fa e sono strafelice di averci passato anche l'ultimo anno, potendo contribuire a conquistare con loro una finale inaspettata che ha portato emozioni incredibili.

Aga Come vedi e prevedi il tuo inserimento nella nuova realtà, dal punto di vista tecnico ed umano?
Letizia :
Sono molto curiosa di questo. Mi piacciono i cambiamenti perché portano sempre a nuove conoscenze. Sono molto entusiasta di questa nuova avventura, non vedo l'ora di iniziare e scoprirlo. Dal punto di vista tecnico ed umano avrei piacere di ricambiare la fiducia nei miei confronti, ce la metterò tutta.

Aga Il CF non nasconde che riproverà a centrare la promozione sfumata quest’anno in finale play off. Le tue ambizioni?
Letizia :
È strano per me avere un obiettivo del genere, sono stata più spesso abituata ad essere la 'cenerentola' del campionato e provare di volta in volta a regalare emozioni. Sicuramente un obiettivo diverso, ma proprio per questo mi mette tanto entusiasmo.

 AgaIl prossimo campionato sembra nascere sotto ottimi auspici, con almeno 11 squadre al via e tante con giocatrici forti e con ambizioni importanti. Un movimento in piena crescita, non trovi?
Letizia :
Molto. Sono felice di questa crescita perché si comincia a respirare futsal anche nel femminile e sono traguardi importanti. Poi da cosa nasce cosa ma sicuramente tutto questo è di buon auspicio.

AgaPer concludere, cosa senti di dire ai sostenitori rosanero ?
Letizia :
Ai nostri sostenitori vorrei dire di seguirci sempre perché li faremo divertire.

GRAZIE DI CUORE LETIZIA