INTERVISTA al Direttore Sportivo
GIULIO OTTAVIANI 
   
a cura di Aga

AgaGiulio, siamo solo ad inizio Luglio, ma ti chiedo lo stesso una tua valutazione sui movimenti di mercato fin qui effettuati dal CF Pelletterie
Giulio:
Sono veramente contento, io in primis ed anche lo staff tecnico che le ha fortemente volute, dell'arrivo delle tre giovani ragazze Badalassi, Giovannini e Guarino. Noi siamo convinti che potranno coprire con onore i tre ruoli che volevamo puntellare, visto che le riteniamo assolutamente tra le più forti rappresentanti in circolazione. Alle ragazze che invece lasciano il CF Pelletterie, auguro tutto il bene possibile per il loro futuro calcettistico e personale.

AgaQuindi mercato chiuso ?
Giulio:
Diciamo di no vai, se no il sito non lo guarda più nessuno !!! A parte gli scherzi, c'è ancora tempo per effettuare qualche movimento e qualcosa nel prossimo futuro potrà ancora succedere. Come si dice in questi casi, se capitasse l'occasione giusta non chiuderemo certo la porta in faccia a nessuno.

Aga A un certo punto si era palesata la possibilità di chiedere il ripescaggio in serie A, poi la scelta di non farlo.
Giulio:
L'idea di fare il salto in alto c'era tutta, ed anche molto forte. Poi alla fine ci siamo seduti intorno alla pedana, anzi ad un tavolo, e tutti insieme abbiamo deciso di dovercela conquistare sul campo questa serie A. L'unica cosa che posso dire è che adesso tocca a voi, riferito alle ragazze naturalmente. 

Aga:  Il prossimo campionato parrebbere veder aumentare e di molto il numero di partecipanti, si parla addirittura di 13-14 formazioni al via. Che ne pensi? 
Giulio::
Da quello che si sente dire in giro, i classici rumors, pare che al prossimo campionato saranno presenti molte squadre. Però le iscrizioni terminano il 29 agosto ed il giorno dopo sapremo l'esatto numero di partecipanti e sapremo se, finalmente, ci sarà il primo campionato di calcio a 5 femminile in Toscana con almeno 10 squadre, numero che permetterebbe alla prima classificata di salire direttamente in serie A e alle altre di giocarsi il tutto per tutto nei play off. Voglio comunque fare un grande complimento al delegato Antonio Scocca, colui che ha creduto fortemente in questo movimento in rosa, e questa sua tenacia sta dando i suoi frutti. 

Aga Per concludere, il CF con quali prospettive ed ambizioni si porterà ai blocchi di partenza della stagione 2016/2017 ?
Giulio:
Intanto vogliamo ripeterci per quanto riguarda l'impegno, l'abnegazione, lo spirito di gruppo e l'attaccamento ai colori dimostrati da tutte le nostri componenti. In più puntiamo a superare  quell'ultimo gradino che negli ultimi due anni si è dimostrato insormontabile e che ci ha precluso per un soffio la conquista di questa serie A che il nostro presidente vuole ed a cui tiene tanto. Credo che una società come il CF Pelletterie meriterebbe proprio questa categoria, per come è gestita e per tutto quello che le ruota intorno. 

UN SENTITO GRAZIE GIULIO