lo streeming di Speedy, compresa la cronaca delle nostre partite

ECCO L'NTERVISTA A 

LAURA PINTALDI

a cura di Aga

AgaLaura, ormai a mente fredda, puoi raccontarci le tue emozioni e le tue sensazioni del dopo Coppa?
Pinta :
"A mente fredda"è un parolone. Sono ancora euforica e orgogliosa come se avessimo giocato ieri! Vincere la finale è stata veramente una soddisfazione inimmaginabile! Le emozioni sono tante e poco definite. Si mescolano tra loro gioia, sorpresa (perchè non era proprio scontata la vittoria), rivalsa, ma soprattutto ORGOGLIO.

Aga Una vittoria per la quale hai dato il tuo contributo, visto il buon minutaggio che il mister ti concede in questa stagione
Pinta  :
Penso che il contributo in una squadra si dia in tanti modi, non solo con il minutaggio in campo. Dietro alle partite del venerdì sera c'è un mondo che viene costruito e portato avanti da tutte, ed è questa la forza di una vera squadra. Comunque sicuramente i minuti in campo sono aumentati in questa stagione, e spero che lo facciano sempre di più.

Aga Partivate per certi versi sfavorite: cosa ha fatto la differenza in finale?
Pinta  :
E' vero, sulla carta partivamo sfavorite, contro un avversario che ci guardava dall'alto di tutti i suoi 10-0. Ma già dopo il pareggio in campionato un campanellino di allarme c'era stato. Noi siamo arrivate a giocare la partita con determinazione e voglia di vincere. Secondo me ciò che ci ha permesso di alzare la coppa sono state le uniche due cose che sono mancate a loro: umiltà e gioco di squadra, che alla fine sono fondamentali in questo giochino.

Aga Ora un po' di meritato riposo, poi ancora campionato dove si riproporrà la lotta col Futsal Florentia.
Pinta  :
La lotta con il Florentia sarà più insidiosa che mai nel girone di ritorno perchè loro sono veramente forti. Ma noi dobbiamo mantenere la testa bassa e giocare partita dopo partita. Quindi ora pernsiamo al Calcetto Insieme che ci aspetta al freddo e al gelo il 20 di gennaio!!

GRAZIE PINTA